un asteroide con la coda da cometa

Ogni tanto gli astronomi si imbattono in degli oggetti che scuotano le loro conoscenze a causa di caratteristiche mai osservate prima. Un asteroide recentemente scoperto – chiamato 2019 LD2 – fa parte di questa definizione.

La roccia cosmica ha un’orbita simile ad un asteroide, ma una coda simile a una cometa. L’oggetto condivide la sua orbita con Giove, in uno sciame noto come “asteroidi troiani di Giove”. 2019 LD2 ha attirato per la prima volta l’attenzione degli astronomi all’inizio di giugno dello scorso anno, quando l’Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System (ATLAS) dell’Università di Hawaii rilevò un debole nuovo segnale.

Le osservazioni di follow-up sono arrivate rapidamente il 10 giugno, quando gli astronomi dall’ATLAS hanno notato quello che sembrava essere un comportamento da cometa. Ultimamente gli esperti sono ritornati alle loro osservazioni e confermano quello che hanno visto la prima volta: una coda simile a una cometa.

A causa della sua insolita orbita, gli astronomi sono incuriositi dai processi che potrebbero guidare la pietra spaziale. “Abbiamo creduto per decenni che gli asteroidi troiani dovessero contenere grandi quantità di ghiaccio sotto le loro superfici, ma finora non hanno mai avuto prove“, afferma l’astronomo Alan Fitzsimmons della Queen’s University di Belfast in Irlanda. “ATLAS ha dimostrato che le previsioni della loro natura ghiacciata potrebbero essere corrette.

C’è una teoria: 2019 LD2 potrebbe essersi recentemente scontrato con un altro pezzo di roccia, l’impatto avrebbe potuto rimuovere abbastanza materiale per esporre il ghiaccio precedentemente sigillato, permettendogli di sublimare e esaurire.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

RSS
Follow by Email